content» TEMATICHE[1]

TEMATICHE

testimage


Nei miei dipinti cerco di rappresentare le solitudini contemporanee, solitudini fatte di attese non angoscianti, ma serene e consapevoli. Sono attratto, infatti, dalla contrapposizione che c'è tra l'attuale società globalizzata e la solitudine dei singoli individui.
Nelle opere compaiono spesso dei muri; essi rappresentano le barriere che l'individuo erige tra sé e l'altro da sé, tra sé ed il passato, tra sé ed il futuro.
Con l'assenza dei volti e la presenza di maschere Intendo raffigurare l'anonimato della gente comune.
I miei personaggi, infatti, non sono altro che dei manichini che si prestano, come modelli, alla rappresentazione di una nuova società.
Le teste a tazza non sono altro che la raffigurazione dell'ignoranza, un'ignoranza che è in attesa di essere colmata, la tazza vuota va riempita di contenuti, informazioni, esperienze, e di sentimenti come l'amore etc... cioè tutto ciò che rende umano l'essere umano.
Quello che cerco di sottolineare è proprio la lenta e progressiva spersonalizzazione degli individui che conducono vite rassegnate ed uniformate al sistema globale. Indossano delle maschere per vivere una vita socialmente accettabile, ma quando le tolgono rimangono lì, con la loro solitudine.